LUCA

 

 

 

"Om Om Om"

Dopo anni di ricerca, che mi hanno permesso di conoscere varie filosofie e discipline, nel  2002 mi sono avvicinato allo yoga, filosofia che ho iniziato ad approfondire da subito fino alla formazione come insegnante presso il Centro Yoga Satyananda Ashram Vidya di Milano, culminata con la certificazione nel mese di luglio 2010,  anno in cui ricevo anche l’iniziazione a Karma Sannyasin . Sempre impegnato nell’approfondimento e nell’aggiornamento partecipo costantemente a vari seminari presso il Centro Yoga Satyanada di Milano, l’Ashram Vidya di Città di Castello  e presso la nostra sede Satyanada Ashram Italia Di Trarivi di Montescudo.

 

MASCIA

 

 

 

 

 

 

 

 

"Esiste un mondo più ampio al di là di questo,oltre le vostre percezioni e  limitazioni.. Ma per conoscere quello che esiste all'esterno, dovete lasciare il vostro rifugio e partire alla scoperta"

 

La filosofia orientale, il riequilibrio energetico e psicofisico e la ricerca dell’armonia, sono stati, nel corso degli anni, sempre più al centro dei miei interessi personali. In principio mi hanno condotta al mondo dello Shiatsu, del quale ho approfondito le tecniche con un percorso scolastico triennale conclusosi nel 2008.

L’intuizione che la nostra quotidianità possa essere vissuta con una visione ed un’attitudine diversa mi ha spinto a bussare successivamente alle porte dello YOGA che, come un torrente, è fluito nella mia vita. La pratica mi ha permesso di apprezzarne gli immensi benefici sotto l’aspetto fisico, mentale e spirituale, e data la crescente passione ed il desiderio di approfondire questa millenaria disciplina, mi ha portato a frequentare il corso triennale di formazione per insegnanti secondo la tradizione SATYANANDA YOGA®.

Nel luglio del 2017, con il conseguimento della certificazione presso il Centro Yoga Satyananda Ashram Vidya di Milano, ho terminato questo primo passo nell’immenso mondochiamato YOGA.

Nonostante il raggiungimento di questo traguardo, continuo con costanza il mio cammino di conoscenza, frequentando seminari di approfondimento riguardanti differenti aspetti dello Yoga.

 

Lo stile che pratico è quello della tradizione indiana secondo il metodo Satyananda, uno yoga integrale, che comprende mantra, asana, pranayama e rilassamento guidato. In questo percorso viene data molta attenzione alla consapevolezza e alla conoscenza di sé. Questi sono strumenti per apprendere come lo Yoga possa entrare a far parte della nostra quotidianità, migliorando la nostra vita, il rapporto con noi stessi e gli altri, aiutando a sviluppare il potenziale che è in noi ericercando l’armonia e l’equilibrio tra corpo, mente e spirito.

SILVA 

 

 

 

 

 

 

 

“Om Shanthi, Shanthi, Shanthi”

Vent'anni di insegnamento e di pratica costante ed assidua, ma lo yoga è talmente affascinante e benefico, che non smetterò mai di ricercare, imparare ed amare, condividendo le mie realizzazioni con gli altri..

Fin da piccola vedevo mio padre ritirarsi in camera e assumere strane posizioni con la guida di un libro dalla copertina scolorita e con fotografie in bianco e nero un po’ sfuocate, che ancor oggi conservo. Ai tempi, circa 50 anni fa, non esistevano scuole di yoga e questa disciplina era considerata qualcosa di strano, un po’ magica e un po’ esoterica. Ancor più strano era considerato chi la praticava…. Non ho mai parlato con lui di quel che faceva, ma penso che la sua passione e il suo desiderio di sperimentare i benefici dello yoga, mi sia comunque stato trasmesso. Ed eccomi qui.... Come un pozzo che, quando è pieno, trabocca, così è nato in me il desiderio di comunicare e condividere con altri la mia felice esperienza. Ho intrapreso il cammino dello Yoga nel 1991. Negli anni ho continuato con dedizione e costanza lo studio, la pratica e successivamente l’insegnamento dello Yoga Integrale Satyananda come discepola di Swami Satyananda e Swami Niranjanananda, ricevendo l’iniziazione a Karma Sannyasi . Nel 2002 ho conseguito il diploma di insegnante presso la “Scuola di Yoga Satyananda Ashram Italia” di Rimini. Nel 2005, insieme ad alcuni amici, abbiamo fondato l’ Associazione Yoga “Hari Om”. Dal 2005 al 2009 ho conseguito i diplomi di “Yogic Studies 1 & 2 ” presso l’ “European Academy” della Bihar School Bharati (Università dello Yoga riconosciuta dal Governo Indiano). Ho approfondito lo studio della filosofia/psicologia dello yoga presso il Centro Studi Bhaktivedanta. Mi sono recata innumerevoli volte in India, per frequentare ashram, avvicinarmi ai Maestri spirituali che lì risiedono, conoscere e praticare l’Ayurveda, visitare i luoghi sacri.  Lo Yoga è la mia passione, il mio amore, la mia vita!

 

IRENE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"La caverne nella quale hai paura di entrare

ha il  tesoro che stai cercando"

Ioseph Campbell

 

Ho fatto esperienza di un primo distacco culturale, che mi ha separata quasi radicalmente dalla visione occidente in giovane età quando, con la mia famiglia d’origine, sono partita “senza biglietto di ritorno” alla scoperta dell’Asia Sud Orientale.

Durante questi anni di lontananza, ho avuto modo di entrare a stretto contatto con le differenti realtà culturali, religiose, etniche, fino a vivere le dimensioni più estreme e primitive di alcuni angoli di terra ancora incontaminati, dove la totale assenza di ”inquinamento consumistico” mi ha donato la possibilità di iniziare a volgere lo sguardo all’interno, aprendo inevitabilmente la mia coscienza a "realtà" più sottili.

Nel 2012 mi sono avvicinata allo Yoga ‘per amore’, ma ben presto mi sono innamorata dello Yoga stesso, nel quale ho riconosciuto “lo strumento” per poter ritrovare quella connessione con il Sé e con il quale poter perseguire nello studio di Sé (Swadhyaya), uno dei precetti fondamentali di questa antica disciplina.

Caldamente incoraggiata dal mio primo insegnante di Yoga, ho iniziato il percorso triennale  di formazione presso il Centro Yoga Satyananda di Milano, dove ho conseguito il diploma di Insegnante di Hatha Yoga.

Sono convinta che lo Yoga possa “salvare” molte persone e debba essere trasmesso e reso accessibile a tutti.  Affinchè quel “Vuoto”, sempre più presente nelle nostre esistenze, diventi “Pieno”.

 

Durante le sessioni verrete costantemente invitati alla presenza, attraverso l’ascolto interiore, a partire dal corpo fisico che in ogni istante ci parla attraverso le sensazioni che esso stesso rilascia nei vari movimenti e posture dello Yoga.  Un lavoro che via via si espande assottigliandosi ad osservare il respiro nelle sue varie forme e ancora, un richiamo alla presenza attiva anche durante le pratiche di rilassamento.
Il corpo fisico diviene più elastico, i movimenti più armoniosi, il respiro uno strumento consapevole, il rilassamento meritato nutrimento per l’anima.
Ad ogniuno la possibilità di osservare quanto emerge, in una costante evoluzione.

.

 

 

IRENE.jpg